RSS Feed

Tag Archives: Italy

The Emerald Isle at the Pisa Book Festival

Posted on

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post: Damien Rice, The Blower’s Daughter

pisa-photo-1

 

Back again in Tuscany with the Pisa Book Festival, a fair that promotes independent publishing houses with 160 stands from all over Italy and with more than 200 events. Now in its 14th edition, it will be held at the Palazzo dei Congressi in Pisa from November 11-13. It brings together editors, publishers, authors, journalists, translators and readers who will discuss literary production in Italy and the rest of the world during seminars, meetings and presentations. Ireland is the guest of honor.

The city on the Arno river never stops to fascinate intellectuals and people who are interested in its everlasting charm of art and beauty.  Percy Shelley wrote: “Our roots were never struck so deeply as at Pisa.” He considered it the perfect place to settle and base the Pisan Circle, a group of British expatriates that counted among its members the same Shelley, his wife Mary, George Byron, Thomas Medwin, Leigh Hunt and Edward Trelawny.

For the full article, that I wrote in English for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

pisa-photo-2

Ritorna in Toscana il Pisa Book Festival, un salone nazionale del libro dedicato alle case editrici indipendenti italiane con 160 editori espositori e più di 200 eventi. Giunto alla 14esima edizione, è ospitato nel Palazzo dei Congressi di Pisa dall’11 al 13 Novembre 2016.

Ogni anno editori, scrittori, giornalisti, traduttori e lettori si riuniscono per discutere della produzione letteraria italiana e straniera nel corso di seminari, incontri, presentazioni. L’Irlanda è il paese ospite di questa edizione.

La città sull’Arno continua ad affascinare gli intellettuali e coloro che sono interessati al fascino eterno dell’arte e della bellezza. Percy Shelley scrisse: “Le nostre radici non sono mai state così profonde come a Pisa.” Lo scrittore la considerò perfetta per farne la sua dimora e fondarvi il Circolo Pisano, formato da un gruppo di cittadini britannici in Italia, che annoverava tra i suoi membri, oltre allo stesso Shelley, la moglie Mary, George Byron, Thomas Medwin, Leigh Hunt ed Edward Trelawny.

Per l’articolo completo, che ho scritto in inglese per La Repubblica, cliccate qui.

Advertisements

Festival of Writers in Florence

Posted on

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post: Sergei Rachmaninoff, Piano Concerto n. 2

von rezzori immaginevon rezzori foto

One of the pleasures that has the power to unite men regardless of social distinctions, culture or lifestyle is the appreciation of fine literature.  Once again the cosmopolitan city of Florence will host the Festival degli Scrittori, now in its tenth edition.  This three day literary festival, running from 6 – 8 June 2016, will bring famous exponents of contemporary literature closer to the public, via readings, roundtables and theatrical recitals in prestigious locations throughout the city, such as Palazzo Vecchio, Palazzo Strozzi and Basilica Santa Croce.

For the full article, that I wrote in English with Poppy Jackson and Gréta Szabò for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

Uno dei piaceri che accomuna tutti gli uomini senza distinzione di provenienza, pensiero e stile di vita è il saper godere della buona letteratura. Ancora una volta una città cosmopolita come Firenze ospiterà il Festival degli Scrittori, giunto alla decima edizione. Dal 6 all’8 giugno 2016 alcuni dei più conosciuti scrittori a livello internazionale, provenienti da differenti continenti, incontreranno appassionati e lettori nei luoghi più prestigiosi della città, come Palazzo Vecchio, Palazzo Strozzi e la Basilica di Santa Croce.

Per l’articolo completo, che ho scritto in inglese per La Repubblica con le giornaliste Poppy Jackson and Gréta Szabò, cliccate qui.

 

A huge turtle in Piazza della Signoria!

Posted on

To enter into the spirit of this post/ Per entrare nello spirito del post: Avia, Avioraz.

Works by Belgian artist Jan Fabre are now in Florence, for Spiritual Guards, an exhibition taking place in three public places: Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio and Forte Belvedere until October 2nd 2016.

Le opere dell’artista belga Jan Fabre sono esposte a Firenze per Spiritual Guards, mostra ospitata in tre importanti luoghi della città: Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio e Forte Belvedere fino al 2 ottobre 2016.

20160419_183340

Jan Fabre, Searching for Utopia/ Cercando l’Utopia (2003)

The return of the age of taffetta and pearls

Posted on

vintage photo

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post:  Beyoncé, At Last

It is the return to the age of taffetta and pearls for the 27th edition of Vintage Selection at Stazione Leopolda from Wednesday 27th to Sunday 31st , 2016. Florence’s first railway station will take on the atmosphere of Sixties movies set and recall an era when Vespas, vinyl records and black and white televisions where part of the daily life. This prestigious market-fair for clothing, accessories, and design objects is a true festival of vintage culture that offers opportunities for shopping, culture and entertainment.

For the full article, that I wrote for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

La 27esima edizione di Vintage Selection, la fiera mercato per gli amanti del vintage, alla Stazione Leopolda di Firenze dal 27 al 31 gennaio 2016, ci riporta all’indimenticata stagione del taffetà e delle perle, quando Vespe, dischi in vinile e televisioni in bianco e nero erano parte dello scenario quotidiano.

Per l’articolo completo, che ho scritto per La Repubblica, cliccate qui.

 

Fashion is not an Adults-only affair

Posted on

Pitti Bimbo foto

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post: Kings of convenience, Misread.

January 21-23. The younger set will be featured on the catwalks in one of the most important international fashion events for kids and teenagers, Pitti Immagine Bimbo, in its 82nd edition. It is the only trade fair that presents a complete overview of the universe of children’s fashion and accessories on a global level. The style trends for autumn-winter 2016/17 will be shared via concept labs, pop up stores, and runway shows for an anticipated 7,000 buyers…

Click here for reading the full article that I wrote for Magenta Publishing Florence.

Pitti Bimbo arriva in una Firenze gelata dal 21 al 23 gennaio 2016, con le sue 445 collezioni da presentare in una tre giorni in cui  il tema Pitti Generation(s) è declinato secondo il colorato immaginario infantile. Tra i marchi più attesi di questa edizione: il brand di lusso Amberley London e la linea bimbo della stilista di origini haitiane Stella Jean…

Cliccate qui per leggere l’articolo completo che ho scritto per Magenta Publishing Florence.

Discussing books under the Leaning Tower

Posted on

book and flower

pisa

To enter into the spirit of this post/ Per entrare nello spirito di questo post: Music for reading.

If you love the world of books, you cannot miss the Pisa Book Festival, an independent publisher fair from Nov. 6-8. This year English will be the most spoken languange at the stands because Scotland with its prestigious literary tradition will be the guest of honour. The fair will set in Pisa.

Pisa is a fitting environment for such an event.  It was “the city of silence” of Virginia Woolf that inspired her book Flush, the novel based on the life of the poetess Elizabeth Barret Browning.  Woolf followed in the footsteps of Percy Bysshe Shelley who lived upon the banks of the Arno with his wife Mary, the author of Frankenstein, while Lord Bryon composed Don Juan in Palazzo Lanfranchi.  Not far away is the Gulf of Poets, immortalized in the paintings of the J.M. William Turner and a favorite with various other artists such as D.H. Lawrence, George Sand, Gabriele D’Annunzio and Filippo Tommaso Marinetti.

For the full article, that I wrote for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

And remember…book, don’t miss!

Se amate il mondo dei libri, non potete mancare al Pisa Book Festival, la fiera dell’editoria indipendente in programma da venerdì 6 a domenica 8 novembre al Palazzo dei Congressi di Pisa. Quest’anno l’inglese sarà la lingua più parlata tra i padiglioni, considerando che la Scozia, con la sua prestigiosa tradizione letteraria, sarà l’ospite d’onore di questa edizione.

Non dimentichiamo che Pisa è il luogo ideale per questo genere di eventi. Fu “la città del silenzio” di Virginia Woolf, che vi trovò l’ispirazione per scrivere Flush, il romanzo sulla vita della poetessa Elizabeth Barret Browning. La Woolf seguì le orme di Percy Bysshe Shelley che soggiornò sulle rive dell’Arno con la moglie Mary, l’autrice di Frankenstein, quando Lord Byron lavorava al Don Juan a Palazzo Lanfranchi. Non lontano si estende il Golfo dei Poeti, immortalato nei dipinti del paesaggista inglese J. M. William Turner, luogo amato dallo scrittore D.H. Lawrence, dall’artista George Sand e dai poeti italiani Gabriele D’annunzio e Filippo Tommaso Marinetti.

Per l’articolo completo, che ho scritto per La Repubblica, cliccate qui.

Ooh la la… Bonjour, Florence!

Posted on

To enter into the spirit of this post/ Per entrare nello spirito di questo post: Ella Fitzgerald, I love Paris.

Last week I was coping with the thought that Summer is gone when I was invited to Mercato Centrale (Central Market) for lunch. It is a fascinating place, located in a cast iron and glass building designed by Giovanni Mengoni in the late nineteenth century. He was inspired by Les Halles, the Paris’s central fresh food market. You can see the decadent settings of the Eiffel Tower and the famous Train Bleu Restaurant at Paris Gare de Lyon too.

Look at these pictures. Don’t you think that looks like I was dans le coeur de Paris? Except for le David, ça va sans dire…

La scorsa settimana ero terribilmente depressa al pensiero che l’estate fosse finita, quando ho ricevuto un provvidenziale invito a pranzo al Mercato Centrale. E’ davvero un luogo affascinante, una struttura in ferro e vetro, disegnata da Giovanni Mengoni alla fine del diciannovesimo secolo. L’architetto si ispirò al mercato di Les Halles, al centro di Parigi, ma non si può negare che c’è anche un po’ dell’aria decadente e fin de siècle della Tour Eiffel o del famoso ristorante Le Train Bleu nella Gare de Lyon.

Guardate le immagini. Non sembra di stare nel cuore di Parigi? Eccetto per le David, ça va sans dire…

 

20150920_131634

20150920_131644

20150920_141759

20150920_131719