RSS Feed

Festival of Writers in Florence

Posted on

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post: Sergei Rachmaninoff, Piano Concerto n. 2

von rezzori immaginevon rezzori foto

One of the pleasures that has the power to unite men regardless of social distinctions, culture or lifestyle is the appreciation of fine literature.  Once again the cosmopolitan city of Florence will host the Festival degli Scrittori, now in its tenth edition.  This three day literary festival, running from 6 – 8 June 2016, will bring famous exponents of contemporary literature closer to the public, via readings, roundtables and theatrical recitals in prestigious locations throughout the city, such as Palazzo Vecchio, Palazzo Strozzi and Basilica Santa Croce.

For the full article, that I wrote in English with Poppy Jackson and Gréta Szabò for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

Uno dei piaceri che accomuna tutti gli uomini senza distinzione di provenienza, pensiero e stile di vita è il saper godere della buona letteratura. Ancora una volta una città cosmopolita come Firenze ospiterà il Festival degli Scrittori, giunto alla decima edizione. Dal 6 all’8 giugno 2016 alcuni dei più conosciuti scrittori a livello internazionale, provenienti da differenti continenti, incontreranno appassionati e lettori nei luoghi più prestigiosi della città, come Palazzo Vecchio, Palazzo Strozzi e la Basilica di Santa Croce.

Per l’articolo completo, che ho scritto in inglese per La Repubblica con le giornaliste Poppy Jackson and Gréta Szabò, cliccate qui.

 

Portraits 2016

Posted on

To enter into the spirit of this post/ Per entrare nello spirito del post: Antonìn Dvoràk, String Quartet N. 12 op. 96, American.

Featuring 30 works painted from life, not photographs, Portraits 2016 will open to the public at Charles H. Cecil Studios (Piazzale Donatello 31, Florence) on Saturday, May 28 and Sunday, May 29 between 1 and 7 pm.

Portraits 2016 comprises 30 portraits in oils by advanced students who are taught according to the atelier tradition in a historic studio designed in the 1870s for artists.

The Charles H. Cecil Studios has an international reputation for portraiture painted using the sight size method, where the artist steps back from the subject, which is depicted to scale in a proportion true to life. (English text by Rosanna Cirigliano in Magenta Florence).

For the full article, that I wrote in Italian for Portale Giovani, Comune di Firenze, click here.

La grande arte del ritratto rivive a Firenze dal 28 al 29 maggio con l’esibizione “Portrait 2016”, ospitata negli Studios di Charles H. Cecil, artista che opera a Firenze da più di un trentennio, considerato uno dei principali esponenti dell’impressionismo contemporaneo americano.

La mostra comprende 30 ritratti ad olio, realizzati dagli allievi di Cecil, tra cui Daisy Sims-Hilditch che partecipa all’edizione 2016 del BP Portrait Award, il più celebre concorso nel campo della ritrattistica pittorica organizzato dalla National Portrait Gallery di Londra.

Tutte le opere esposte sono dipinte con il metodo della Sight Size, la tecnica di pittura dal vero dei soggetti senza ricorso alla fotografia, che richiede freschezza di percezione, attenzione ai dettagli e giusta distanza dal cavalletto, utilizzata dal ritrattista americano John Singer Sargent.

Per l’articolo completo pubblicato nel sito della Città di Firenze in Portale Giovani, cliccate qui.

Web interview 3

Posted on

An interview by Italian group of booklovers “Sognatori Erranti”about my daily inspirations and my passions for “Fashion Drops” blog by Sara Ferrantini.

Un’intervista del gruppo letterario “Sognatori Erranti” sulle mie fonti di ispirazione e le mie passioni per il blog “Fashion Drops” di Sara Ferrantini.

https://fashiondropsara.wordpress.com/2016/05/19/interviste-dei-sognatori-erranti-celeste-giampietro-collins/

foto Head

Juno borrowing the girdle of Venus, Giunone riceve la cintura di Venere, Guy Head, oil on canvas, olio su tela, 1771

A huge turtle in Piazza della Signoria!

Posted on

To enter into the spirit of this post/ Per entrare nello spirito del post: Avia, Avioraz.

Works by Belgian artist Jan Fabre are now in Florence, for Spiritual Guards, an exhibition taking place in three public places: Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio and Forte Belvedere until October 2nd 2016.

Le opere dell’artista belga Jan Fabre sono esposte a Firenze per Spiritual Guards, mostra ospitata in tre importanti luoghi della città: Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio e Forte Belvedere fino al 2 ottobre 2016.

20160419_183340

Jan Fabre, Searching for Utopia/ Cercando l’Utopia (2003)

Web Interview 2!

Posted on

An interview by Italian writer Giusy Vitale about my experience as a writer for her website “Il mondo tra le pagine”.

Un’intervista della scrittrice italiana Giusy Vitale per il blog letterario “Il mondo tra le pagine” sulla scelta di dedicami professionalmente alla scrittura e di esordire con “Gli uomini preferiscono le dee”, edito da Rizzoli You Feel. http://ilmondotralepagine.altervista.org/celeste-giampietro-collins-unautrice-dalle-mille-risorse/?doing_wp_cron=1458400158.4516201019287109375000

venus Reynolds

Cupid unfastening the belt of Venus,  Cupido slaccia la cintura di Venere, Joshua Reynolds, oil on canvas, olio su tela, 1788

Web interview!

Posted on

An interview by Italian writer Francesco Grimandi about me and my writing career for his website “Autori sul web”.

Un’intervista per conoscere i miei interessi e la mia attività di scrittrice sul sito “Autori sul web” da parte dello scrittore Francesco Grimandi.

http://autorisulweb.blogspot.it/2016/02/intervista-celeste-giampietro-collins.html

CollinsDEEesec (1)

The return of the age of taffetta and pearls

Posted on

vintage photo

To enter into the spirit of this post / Per entrare nello spirito del post:  Beyoncé, At Last

It is the return to the age of taffetta and pearls for the 27th edition of Vintage Selection at Stazione Leopolda from Wednesday 27th to Sunday 31st , 2016. Florence’s first railway station will take on the atmosphere of Sixties movies set and recall an era when Vespas, vinyl records and black and white televisions where part of the daily life. This prestigious market-fair for clothing, accessories, and design objects is a true festival of vintage culture that offers opportunities for shopping, culture and entertainment.

For the full article, that I wrote for the Italian daily newspaper, La Repubblica, clic here.

La 27esima edizione di Vintage Selection, la fiera mercato per gli amanti del vintage, alla Stazione Leopolda di Firenze dal 27 al 31 gennaio 2016, ci riporta all’indimenticata stagione del taffetà e delle perle, quando Vespe, dischi in vinile e televisioni in bianco e nero erano parte dello scenario quotidiano.

Per l’articolo completo, che ho scritto per La Repubblica, cliccate qui.