RSS Feed

Men prefer BIG DREAMERS!

Posted on

Per entrare nello spirito di questo post/  To enter into the spirit of this post: Eurythmics, Sweet Dreams.

La sera del 31 dicembre 2014 ero a casa. Era stato uno di quegli anni un po’ così, in cui i ricordi belli, come la nascita di mia figlia, erano offuscati dal pensiero che ci fosse ancora tanto da fare nella mia vita. C’era la neve fuori e ricordo che a ogni fiocco che cadeva la sensazione di amarezza cresceva, come se tutto il bianco che mi circondava, con la sua splendente bellezza, ingigantisse il buio che avevo dentro. Non vedevo vie di fuga da un lavoro in un sistema scolastico piombato nel caos, da una routine familiare impegnativa, dalle mille incombenze quotidiane che ti portano a dormire la sera di un sonno più estenuante della giornata che l’ha preceduto. Ma in tanta oscurità c’era una piccola luce che non si è mai spenta. C’era il mio sogno coltivato da sempre, quando sola davanti a uno schermo intrecciavo storie che nascevano dalla mia fantasia. Erano commedie, con personaggi spumeggianti che si scambiavano battute divertenti e vivevano le loro vicende con la leggerezza che forse non avrò mai. Erano la parte gioiosa di me e mi davano la vita che io mi illudevo di dar loro con i tasti del computer.

I miei personaggi ora sono pronti a spiccare il volo nel mio romanzo “Gli uomini preferiscono le dee”, edito nella collana YouFeel di Rizzoli. Grazie di cuore a tutti coloro che mi hanno sostenuta e ad Alessandra Bazardi, una donna fantastica e intelligente che ha creduto in me e ha fatto diventare il mio sogno realtà. Possa essere il vostro 2016 pieno di ispirazione, felicità e letture gioiose!

Last year, I spent the night of New Year’s Eve at home. There was the snow outside and I thought that 2014, the year of my daughter’s birth, had been a good year, but… How many things were left undone in my life! There was an unsatisfying school job, a family life packed of tasks and sleepless nights. There was a dream too. When all by myself I made up stories in front of my pc. They were always comedies with characters who lived colorful lives and found the happy endings that I have never been able to believe in completely. I gave them life with the letters of my keyboard, but in reality they gave me the energy to keep going.

Now my characters are ready to go out into the world in my Italian novel “Men prefer goddesses”, by Rizzoli. I want to thank all of the people who supported me, with a special thanks to Alessandra Bazardi, the great and intelligent woman who believed in me and made my dream come true. May your 2016 be full of inspiration, happiness and joyful readings!

CollinsDEEesec (1)

Pe

Advertisements

About Celeste

An italian lover of style and elegance sharing her passions and her positive thoughts. Una italiana, che ama vivere con stile ed eleganza, condivide le sue passioni e le sue riflessioni sulla felicità.

6 responses »

  1. Ciao Celeste. Intanto di auguro un buon inizio anno, e non meno importante l’augurio che questo nuovo progetto possa destinarti un mare di soddisfazioni.

    Reply
  2. Happy New Year, Celeste.
    I look forward to reading your new novel when it comes out in English 🙂

    Reply
    • May 2016 be a great year for you! Thanks for your kind words. I hope that my novel can be published in English soon. It is one of my other dreams…ciao

      Reply
  3. Congratulazioni, mia cara!!!! Ti auguro il meglio!
    Luana

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: