RSS Feed

Monthly Archives: January 2013

Wherever I lay my book, that’s my home

Posted on

Once upon a time there was a beautiful bookstore, right in the center of Florence, where people liked to spend their time.
There were four floors where books were stored, a nice cafè-restaurant with comfortable coachs and a section with books from every part of the world.
Every important writer considered that place a no-miss in promoting his book.
And sometimes there were concerts and you could meet famous musicians.
Its name was Edison, in Piazza della Repubblica, and there wasn’t any florentine or tourist who failed to visit it when he was in the city.
Long time ago there was a girl who was inspired to write her first story there, after hours spent browsing tons of volumes, sat at one of its tables, while sipping a cappuccino.
She will always remember to have been happy there, even if Edison closed last November.
The reason why it happened is not important. Maybe for a contract of renting that came to an end or for some economical questions that were never solved. But who cares?
The fact is that someone decided to kill a temple of culture and, although so many people fought for having it back, they failed.
If you want to know more about this story, visit the link http://www.facebook.com/pages/Librai-Edison-Firenze/210214989054572?fref=ts

C’era una volta un bellissimo posto, proprio al centro di Firenze, dove le persone amavano trascorrere le loro giornate.
C’erano quattro piani dove i libri erano esposti, un bel caffè ristorante con comodi divani e una sezione dedicata alle pubblicazioni provenienti da tutto il mondo.
Ogni scrittore importante lo considerava una tappa imprescindibile durante il tour promozionale delle sue opere.
Qualche volta c’erano anche concerti ed era facile incontrare musicisti di fama.
Il suo nome era Edison, in Piazza della Repubblica, e non c’era fiorentino o turista che non vi si imbattesse, quando si trovava in città.
Molto tempo fa c’era una ragazza che ebbe l’ispirazione di scrivere la sua prima storia tra quelle mura, dopo ore spese a sfogliare decine di volumi sorseggiando un cappuccino, seduta a uno dei tavoli.
Lei si ricorderà sempre di essere stata felice lì, anche se Edison ha chiuso lo scorso novembre.
Non è importante perchè sia successo. Forse per un contratto d’affitto che scadeva o forse per questioni economiche mai risolte. Ma a chi interessa? Il punto è che qualcuno ha deciso di uccidere un tempio della cultura e, sebbene tante persone abbiano lottato per impedirlo, ci è riuscito comunque.
Se vuoi sapere di più su questa vicenda, visita il link http://www.facebook.com/pages/Librai-Edison-Firenze/210214989054572?fref=ts

edison

edison sì

edison 3

edison 2

Advertisements

And the winner is…

Posted on

addictive_blog_award

Today I would like to thank my blogger friend Kimberly Sullivan for nominating me for the Addictive Blog Award.
She is an American writer based in Rome, whose blog is full of interesting ideas for passionate travellers and useful tips for people who would start to put their stories on a page.
As part of this award I have to list the reasons why I started blogging and ten other addictive bloggers.
If you are patient enough, I’ll tell you EVERYTHING…
My wonderful mother in law, who lives in Chicago and is about to publish her first historical novel, suggested to me to start blogging because in US it’s a good step before starting to write professionally.
In the beginning I felt lost at writing in two languages all by myself, but I truly wanted to reach people from all over the world. It magically happened.

Now I have lots of friends who have become familiar to me and I feel supported by them…
They are more than ten, but I’ll try to mention the ones who share my same view about life and people:
In alphabetical order:
Ashee, aka Cupcakesakura, is an Irish girl who is too fairy to be true.
Asklotta from Oklahoma City invites us to live the life we’ll always wanted. Enchanting, isn’it?
Becoming Madame is about an American and Canadian expat who lives the dream of all of us: becoming Parisian and achieving that je ne sais quoi.
Lesley Carter is an extreme sports lover who has a purpose: Live your life at the fullest! Wow!
Kim Danielle of The Empress Life is my personal spy of the current fashion trends.
Dilipnaidu is a blogger from India who knows how to free your soul and let it talk…
F. Meingast is an aspiring photographer who knows that beauty is what makes world go round.
Christian Mihai is a young writer from Romania who should make a manual about promoting and marketing books.
Victor Tribunsky is a Russian globe trotter who has the magic touch to transform every travel report in an open eyed dream.
Marie Wetmore is a coach for women who want to live happily and strongly. I can’t start my day before reading one of her inspiring post…
Ad maiora! (All the best!)
Oggi vorrei ringraziare la mia amica blogger Kimberly Sullivan per avermi nominato per l’Addictive Blog Award.
Lei è una scrittrice americana che vive a Roma, il cui blog è pieno di idee interessanti per gli appassionati di viaggi e offre insegnamenti utili per chi voglia iniziare a mettere su carta le proprie storie.
Fa parte del premio elencare le ragioni per cui si è iniziato a “bloggare” e fare il nome di altri dieci blogger, dai cui post non ci si può proprio staccare.
Se avete abbastanza pazienza, racconterò OGNI COSA…
La mia impareggiabile suocera, che sta a Chicago ed è sul punto di pubblicare il suo primo romanzo storico, mi suggerì tempo fa di aprire un blog, perchè negli Usa è un passo fondamentale per chi voglia diventare uno scrittore professionista.
All’inizio ero molto perplessa sulla mia capacità di scrivere un blog in due lingue da sola, ma volevo davvero raggiungere persone di tutte le parti del mondo. Cosa che magicamente è accaduta.
Ormai ho tanti amici virtuali che sono diventati persone di famiglia e che mi supportano costantemente.
Sono naturalmente più di dieci, ma proverò a menzionare quelli che più degli altri condividono il mio punto di vista sulla vita e la gente.
In ordine alfabetico:
Ashee , ovvero Cupcakesakura, è una ragazza irlandese che è una creatura troppo fantastica per essere vera.
Asklotta invita da Oklahoma City a vivere la vita che abbiamo sempre desiderato. Incantevole, vero?
Becoming Madame è un’americana e canadese per la quale il sogno di (quasi) tutte è diventato realtà: diventare parigine e acquisire quel famoso je ne sais quoi.
Lesley Carter è un’amante degli sport estremi che ha un proposito: Vivere la vita al massimo! Wow!
Kim Danielle di The Empress Life è la mia spia personale sulle tendenze della moda.
Dilipnaidu è un blogger indiano che sa come liberare l’anima e farla parlare…
F. Meingast è un aspirante fotografo che sa che è la bellezza a far girare il mondo.
Christian Mihai è un giovane scrittore rumeno che dovrebbe pubblicare un manuale sulla promozione e vendita dei libri.
Victor Tribunsky è un globe trotter russo che ha il magico dono di trasformare ogni resoconto di viaggio in un sogno a occhi aperti.
Marie Wetmore è una coach per le donne che vogliono un’esistenza felice e colma di energia positiva. Non posso iniziare la giornata se non leggo prima uno dei suoi illuminanti post …
Ad maiora! (A cose più grandi!)